Melania, sangue nella macchina di Parolisi: “E’ stato smacchiato”

Pubblicato il 19 luglio 2011 8:56 | Ultimo aggiornamento: 20 aprile 2018 15:56

ASCOLI – Macchie di sangue ripulite, smacchiate con attenzione: l’ultima traccia che potrebbe incastrare Salvatore Parolisi sono proprio delle goccioline sul montante della portiera della sua macchina. Una di sicuro, dicono gli esami, è sangue. Ha davvero ucciso lui la moglie Melania?

Secondo i rilievi del Ris quelle tracce sono state diluite e si trovavano sul lato passeggero dell’auto, «come se qualcuno avesse tentato di diluirle con un’azione di strofinamento». Le ha cancellate, o almeno ci ha provato. Ha tentato di nascondere qualcosa che evidentemente avrebbe potuto destare sospetti.

Su quella Renault Scenic potrebbe esserci la chiave di un delitto che ancora non è risolto e forse la definitiva prova del colpevole. Per Parolisi non c’è che attendere la decisione del gip, Carlo Calvaresi, sulla richiesta d’arresto per omicidio volontario aggravato.

 

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other