Meledugno, scontro tra moto e bici: morti Antonio Maniglio e Diallo Boubacar

di Redazione Blitz
Pubblicato il 5 aprile 2018 16:28 | Ultimo aggiornamento: 5 aprile 2018 16:28
Incidente mortale a Meledugno: bici contro moto

Meledugno, scontro tra moto e bici: morti Antonio Maniglio e Diallo Boubacar

LECCE – Un violento scontro tra una moto e una bici la sera del 4 aprile ha provocato due vittime a Meledugno, vicino Lecce: si tratta di Antonio Maniglio, 46 anni, e di Diallo Boubacar, 28 anni.

Tutte le notizie di Blitzquotidiano e Ladyblitz in queste App per Android. Scaricate qui Blitz e qui Ladyblitz.

Maniglio, originario di Calimera, era alla guida della sua moto, una Yamaha XT600 e si è scontrato con la bici di Boubacar, originario della Nuova Guinea, che secondo una prima ricostruzione era sprovvista di luci. Non è ancora chiaro se lo scontro sia avvenuti frontalmente o se si sia trattato di un tamponamento.

L’impatto tra i due mezzi è stato violentissimo e a dare l’allarme sono stati i passanti che hanno assistito all’incidente. Sul posto sono arrivati i vigili del fuoco e i sanitari del 118, ma per i due uomini non c’è stato nulla da fare. Ora i carabinieri hanno eseguito i rilievi per stabilire la dinamica dell’incidente mortale avvenuto per le strade di Meledugno, in provincia di Lecce.