Meningite: ragazzo di 20 anni muore in ospedale a Sassari

Pubblicato il 16 gennaio 2019 21:44 | Ultimo aggiornamento: 16 gennaio 2019 21:48
Mningite Sassari

Meningite: ragazzo di 20 anni muore nell’ospedale di Sassari (foto Ansa)

SASSARI – Un giovane è morto stroncato da una meningite da meningococco Y nell’ospedale di Sassari, dove era ricoverato in Rianimazione da ieri, martedì 15 gennaio. Il paziente era giunto al Santissima Annunziata, hanno fatto sapere i medici del reparto, con un quadro altamente compromesso.  

 Il giovane che abitava nella provincia, era arrivato in Rianimazione dopo essere stato trasportato in codice rosso dal 118 al Pronto soccorso del Santissima Annunziata. La diagnosi di meningite infettiva da meningococco è arrivata subito, fanno sapere dalla AOU di Sassari. A fornirla è stata la struttura complessa di Microbiologia e Virologia, diagnosi confermata dalla struttura complessa di Igiene e controllo delle infezioni ospedaliere, che ha identificato il sierogruppo Y.

È stata quindi avviata la profilassi antibiotica sugli operatori entrati a contatto con il paziente e – hanno fatto sapere dalla Rianimazione – è stata fatta denuncia alle autorità competenti per l’avvio delle azioni di profilassi sui contatti. La sua morte è la seconda in poche ore in Italia, dopo quella dle 16enne Federico Galluccio morto allo Spallanzani di Roma.