Menu con insetti: alla Sidreria di Milano sequestrati 50 kg di api, larve, vespe

di Redazione Blitz
Pubblicato il 4 novembre 2014 10:44 | Ultimo aggiornamento: 4 novembre 2014 10:44
Menu con insetti: alla Sidreria di Milano sequestrati 50 kg di api, larve, vespe

Menu con insetti: alla Sidreria di Milano sequestrati 50 kg di api, larve, vespe

MILANO – Polpettine di riso nero e vermi, focaccia con provola e grilli, insalata di mele e insetti misti e budino al cioccolato con menta e scorpioni: è il menu “Crunch” che si sono persi i clienti del ristorante milanese La Sidreria. Ad interrompere la cena un blitz dei medici veterinari della Asl, che hanno sequestrato 50 chili di api, larve della farina, vespe, bachi da seta e scorpioni essiccati.

I clienti hanno protestato, vedendo sfumare il pranzetto per cui avevano pagato 30 euro (bevande escluse). I titolari del locale si sono difesi, dicendo che “è la Fao a dire che gli insetti sono il cibo del futuro”, riferisce Paola D’Amico sul Corriere della Sera. 

Ma in Europa al momento non c’è alcuna legge che consenta la somministrazione di insetti ad uso alimentare. Così come vengono sequestrate partite di cibo in cui c’è la presenza di insetti o larve, così il locale doveva essere chiuso.

“Gli insetti, hanno spiegato i veterinari, possono essere contaminati da microrganismi, parassiti, contaminanti, residui chimici, ma possono anche catenare reazioni allergiche a causa della composizione degli esoscheletri assimilabile a quella dei crostacei”.

Al momento il sequestro è solo di tipo sanitario, ma potrebbe diventare penale.