Pescate, Lecco. Prova a impiccarsi in fabbrica, salvato dai colleghi

Pubblicato il 2 Settembre 2010 21:33 | Ultimo aggiornamento: 2 Settembre 2010 21:41

Un cinquantenne lecchese ha tentato di togliersi la vita in un reparto della ditta in cui lavora, questa mattina a Pescate, centro alle porte di Lecco, ma è stato salvato in extremis grazie all’intervento di tre suoi colleghi. L’uomo, in base alla ricostruzione dei carabinieri della compagnia di Merate (Lecco), sofferente di depressione, si era già legato a una corda al carroponte, quando i colleghi sono intervenuti sollevandolo e cominciando poi a rianimarlo.

Trasportato all’ospedale di Lecco, il cinquantenne è stato ricoverato in gravissime condizioni e in prognosi riservata. Il suo datore di lavoro ha voluto rendere noto che assolutamente non c’era alcun problema sul lavoro e anzi l’uomo e’ considerato un lavoratore modello molto apprezzato.