Messina: entra in tabaccheria, spara a una donna e poi si toglie la vita

di Redazione Blitz
Pubblicato il 24 Marzo 2020 14:41 | Ultimo aggiornamento: 24 Marzo 2020 14:41
Carabinieri, Ansa

Messina: entra in tabaccheria, spara a una donna e poi si toglie la vita (foto Ansa)

Carabinieri, Ansa

Messina: entra in tabaccheria, spara a una donna e poi si toglie la vita (foto Ansa)

ROMA – Entra in tabaccheria, spara a una donna e poi si toglie la vita.

Un uomo di circa 60 anni si è suicidato stamani, quindi martedì 24 marzo, sparandosi un colpo di pistola dopo aver ferito una donna all’interno di una rivendita di tabacchi a Messina.

Tutto è avvenuto nel rione Provinciale.

Da una prima ricostruzione della squadra mobile sembra che l’uomo sia entrato all’interno dell’edicola-tabacchi e dopo aver urlato qualcosa ha estratto una pistola e ha sparato all’interno dell’attività commerciale colpendo una donna. Donna che, insieme alla figlia, gestisce il tabacchi.

L’uomo è poi è uscito fuori in strada e si suicidato con un colpo di pistola. La vittima è ricoverata al Policlinico e non è in pericolo di vita. Si indaga sul movente.

Fonte: Ansa, Agi.