Mestre. Si accoltella da solo in preda alla gelosia, voleva accusare il presunto compagno della ex

Pubblicato il 26 agosto 2009 16:41 | Ultimo aggiornamento: 26 agosto 2009 16:41

pedinamentoTi amerò fino ad ammazzarmi, o a fingerlo almeno. Un uomo di 48 anni di Mestre si è accoltellato al torace e a una mano per poi accusare del gesto quello che pensava fosse il nuovo compagno della sua ex.

La gelosia folle che lo ha portato all’insano gesto è scattata quando l’uomo ha visto la sua precedente fidanzata mentre parlava con il proprietario di casa, quella stessa abitazione che era stata il loro nido d’amore. I

l mestrino pedinava già da tempo la donna, una filippina di 42 anni, perché non aveva accettato le motivazioni della loro separazione.

L’uomo è stato denunciato per simulazione di reato.