Meta di Sorrento, bimba rom di 4 anni rapita da casa famiglia

di Redazione Blitz
Pubblicato il 7 Aprile 2015 15:27 | Ultimo aggiornamento: 7 Aprile 2015 15:27
Meta di Sorrento, bimba rom di 4 anni rapita da casa famiglia

Meta di Sorrento, bimba rom di 4 anni rapita da casa famiglia

NAPOLI – Hanno preso con la forza una bimba rom di 4 anni nella casa famiglia Miriam di Meta di Sorrento. Poi hanno provato a fuggire ma sono stati presi poco dopo dai carabinieri che hanno riportato la bimba nella struttura. Protagonisti del raid due uomini e una donna, probabilmente parenti della piccola, che sono stati intercettati e fermati dopo pochi minuti dai carabinieri, al termine di un rocambolesco inseguimento.

Subito dopo il raid è scattato l’inseguimento dei carabinieri sulla statale sorrentina, anche con l’ausilio di un elicottero. L’auto dei fuggitivi è stata fermata all’interno della galleria Seiano-Pozzano. Un piccolo giallo è quello relativo alle armi dei sequestratori. Secondo i testimoni, gli autori del sequestro sarebbero stati armati: al momento del fermo i militari non hanno rinvenuto armi, ma proseguono le ricerche lungo la strada per verificare se non se ne siano disfatti in precedenza. I carabinieri stanno ricostruendo la vicenda che aveva portato la bambina nella casa famiglia ed i suoi legami con i tre sequestratori.