Metaurilia (Pesaro), ubriaco investe bambino di 9 anni. Salvato dal linciaggio dai carabinieri

di Redazione Blitz
Pubblicato il 10 luglio 2019 13:24 | Ultimo aggiornamento: 10 luglio 2019 13:24
Metaurilia (Pesaro), ubriaco investe bambino di 9 anni. Salvato dal linciaggio dai carabinieri (foto Ansa)

Metaurilia (Pesaro), ubriaco investe bambino di 9 anni. Salvato dal linciaggio dai carabinieri (foto Ansa)

ROMA – Guida ubriaco e investe un bambino di nove anni che stava attraversando sulle strisce pedonali.

Tutto è successo sabato intorno alle 23, lungo la statale Adriatica, nel pesarese, nella frazione di Metaurilia.

 L’uomo, un 30enne di Torrette, è stato salvato dal linciaggio da alcuni carabinieri.

5 x 1000

Il bambino stava attraversando sulle strisce insieme al padre ad persone che sono riuscite ad attraversare qualche istante prima dell’impatto. Poi l’impatto.

Poco prima dell’arrivo dei soccorsi, come racconta La Nazionale “si sono radunate decine di persone, attirate dal fragore dell’impatto, mentre il papà del piccolo, disperato, batteva i pugni sul cofano dell’auto che aveva investito il figlio. Scenario straziante tra passanti e ospiti del camping di ritorno in tenda dopo la serata in città”

“Il bimbo – si legge ancora sulla Nazione – giaceva sul selciato, la ici scaraventata lontana, suo papà cercava di rincuorarlo, attorniato da chi era sfuggite per un soffio all’auto impazzita. Imprecazioni e accuse, rivolte al conducente della vettura rimasto sul posto, hanno trasformato la disperazione in rabbia. L’uomo ha rischiato di essere linciato dalla folla inferocita. Provvidenziale l’intervento dei carabinieri”.

Fonte: La Nazione.