Meteo, martedì 19 allerta maltempo sull’Italia: tregua da mercoledì

di Redazione Blitz
Pubblicato il 18 Novembre 2019 19:58 | Ultimo aggiornamento: 18 Novembre 2019 20:04
Meteo, ancora allerta maltempo dal 19 novembre: tregua mercoledì

Foto archivio ANSA

ROMA – Una nuova perturbazione arriva sull’Italia e martedì 19 novembre sarà all’insegna di piogge e forti temporali, soprattutto su Liguria e versante Tirrenico. Una tregua dal maltempo arriverà solo mercoledì 20 novembre, ma durerà poco: giovedì 21 e venerdì 22 torneranno le piogge.

Martedì di maltempo sull’Italia con rischio di forti piogge e temporali soprattutto su Liguria, settore tirrenico fino alla Campania e nordest. Temporali anche in Sicilia. Neve molto abbondante su Alpi e Prealpi con elevato pericolo valanghe. 

Queste le previsioni per domani di Meteo Expert secondo cui “l’inizio della settimana prosegue all’insegna del maltempo, con un nuovo peggioramento in arrivo: entro domani l’ennesima perturbazione atlantica, la numero 7 di questo mese, investirà di nuovo il Centro-Nord e la Sardegna, con i fenomeni più intensi ancora una volta in Liguria, sulle regioni centrali tirreniche e al Nord-Est. Altra neve è prevista sulle Alpi, dove le abbondanti nevicate degli ultimi giorni determinano un elevato pericolo valanghe, fino ad un grado 3 (marcato) o 4 (forte) sulla scala da 1 a 5”.

Mercoledì la perturbazione tenderà ad allontanarsi favorendo un miglioramento del tempo e una giornata di sostanziale tregua dalle forti precipitazioni. Giovedì una nuova perturbazione, meno intensa rispetto alle precedenti, lentamente coinvolgerà il Nordovest, la Sardegna, le coste toscane e laziali.

Per giovedì e venerdì la tendenza parla di “influsso di una debole area di bassa pressione per con centro sul Mediterraneo occidentale. Saranno probabili alcune precipitazioni – affermano a Meteo Expert – soprattutto su Piemonte, Ponente ligure, fascia centrale tirrenica. Non dovrebbero verificarsi eventi potenzialmente critici. Le temperature oscilleranno attorno a valori normali per il periodo”.

E concludono: “Durante il fine settimana lo scenario che attualmente appare più probabile indica ancora precipitazioni significative per la giornata di sabato su Piemonte e Ponente ligure, con qualche rovescio anche in Sardegna. Tra sabato sera e domenica venti tiepidi e umidi di Scirocco in deciso rinforzo sullo Ionio potrebbero innescare rovesci e temporali anche forti sulla Sicilia e sulle regioni meridionali”. (Fonte ANSA)