--

Meteo domenica 29 giugno: pioggia al Nord, sole e caldo al centro-sud

di Redazione Blitz
Pubblicato il 29 Giugno 2014 9:33 | Ultimo aggiornamento: 29 Giugno 2014 9:33
Previsioni meteo 29 giugno: pioggia al nord, caldo e sole al centro sud

Previsioni meteo 29 giugno: pioggia al nord, caldo e sole al centro sud

ROMA – Pioggia per tutta la giornata al Nord (in alcune zone la Protezione civile ha diramato l’allerta) con un miglioramento in serata. Sole e caldo al centro, al sud e sulle Isole. Le previsioni del tempo di domenica 29 giugno:

– al nord: al primo mattino nubi più compatte sull’area alpina e prealpina centro-occidentale con precipitazioni a prevalente carattere di rovescio o temporale che, nel corso della mattinata, si estenderanno ai settori pianeggianti del Piemonte, risultando anche di forte intensità. Durante il pomeriggio i fenomeni tenderanno a intensificarsi ulteriormente e ad estendersi a tutta la Lombardia e al Triveneto. In serata, mentre si assisterà ad un miglioramento a partire da Piemonte e Liguria di ponente, i fenomeni interesseranno temporaneamente anche la Liguria di levante e l’Emilia Romagna. Al primo mattino possibilità di sporadici banchi di nebbia nelle vallate e sulla pianura Piemontese.

– al centro e Sardegna: cielo in prevalenza sereno o poco nuvoloso, ma con nubi in aumento sulla Toscana dove in serata arriveranno rovesci e temporali inizialmente sul settore appenninico e successivamente su tutta la regione, risultando anche di forte intensità. L’aumento della nuvolosità interesserà dalla serata anche le altre regioni con locali fenomeni su Umbria e Marche.

– al sud e Sicilia: condizioni di tempo stabile pur con locali formazioni nuvolose pomeridiane sulle aree appenniniche

Temperature: minime in aumento sulla Sardegna, senza variazioni significative sul resto del paese; massime in calo su Valle d’Aosta, Piemonte, Lombardia e Trentino Alto Adige, in aumento al sud, senza variazioni di rilievo sul resto della penisola.

Venti: da deboli a moderati sud-orientali, con rinforzi su Toscana, alto Lazio, Sicilia occidentale e Sardegna orientale. Tendenza in serata a disporsi dai quadranti occidentali e a rinforzare sulla Sardegna.

Mari: poco mossi Ionio e Tirreno sud-orientale, mossi tutti gli altri con moto ondoso in aumento sui mari intorno la Sardegna, sul Tirreno settentrionale, sul ligure ed sull’Adriatico centro settentrionale.