Meteo, gelo e neve fino a domenica. Allerta gialla in 5 regioni

di redazione Blitz
Pubblicato il 10 gennaio 2019 9:02 | Ultimo aggiornamento: 10 gennaio 2019 9:02
Meteo, gelo e neve fino a domenica. Allerta gialla in 5 regioni

Meteo, gelo e neve fino a domenica. Allerta gialla in 5 regioni

ROMA – Continuano gli effetti dell’area depressionaria che sta interessando l’Italia, determinando un moderato peggioramento al centro-sud e un rinforzo dei venti di Favonio sull’area alpina ed occidentali sulle estreme regioni meridionali. Correnti di aria fredda provenienti dai Balcani favoriranno nevicate, fino a bassa quota, su Abruzzo e Molise, e, a quote superiori, su Sicilia, Calabria e Basilicata. Sulla base delle previsioni disponibili, il Dipartimento della Protezione Civile d’intesa con le regioni coinvolte ha emesso un nuovo avviso di condizioni meteorologiche avverse che estende il precedente.

L’avviso prevede già dal tardo pomeriggio di ieri, mercoledì 9 gennaio, nevicate al di sopra dei 500-700 metri su Basilicata e Calabria, in estensione a Campania e Sardegna, con apporti al suolo generalmente moderati, fino ad abbondanti a quote montane. Dalla tarda serata di giovedì sono previste nevicate al di sopra dei 200 metri su Abruzzo e Molise, con apporti al suolo da deboli a moderati, fino ad abbondanti a quote collinari e montane.

Dal tardo pomeriggio si prevedono venti forti settentrionali, con raffiche di burrasca, su Veneto, Piemonte e Lombardia, specie sui settori alpini. Inoltre persisteranno i venti forti dai quadranti occidentali, con raffiche di burrasca, su Sicilia e Calabria. Saranno possibili mareggiate lungo le coste esposte. Sulla base dei fenomeni previsti e in atto e’ stata valutata per la giornata di domani, giovedì 10 gennaio, allerta gialla in Abruzzo, Calabria, Molise e su buona parte della Puglia e settori tirrenici della Sicilia.

Le previsioni meteo fornite dal Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare per il weekend

VENERDI 11 – Nord: nubi compatte sui rilievi confinali centro-orientali; altrove ampi spazi di sereno, con transito di nubi poco significative. Centro e Sardegna: estesa nuvolosità bassa su Umbria, Marche centro-meridionali e Abruzzo, con piogge deboli e nevicate fino a quote collinari. Al mattino cielo parzialmente nuvoloso in Sardegna con isolati piovaschi, dal pomeriggio dissolvimento della nuvolosita’ e dei fenomeni; generali condizioni di tempo stabile sul resto del centro. Sud e Sicilia: al mattino nubi compatte su buona parte del sud, con fenomeni deboli su Molise, Puglia settentrionale e Calabria, in estensione dal pomeriggio su Puglia centrale e Sicilia tirrenica. In particolare risulteranno a carattere nevoso fino a quote collinari su Molise, Basilicata e Puglia, generalmente oltre i 700-800 metri sui restanti settori appenninici e Massiccio del Gargano.

Temperature: minime in calo su Lombardia, Triveneto e al sud; stazionarie altrove. Massime in lieve aumento su Calabria meridionale; in diminuzione sul Veneto; senza variazioni di rilievo sul resto del Paese.

Venti: moderati da nord-est sulle regioni adriatiche, Toscana meridionale, Sardegna orientale, Lazio, Campania, Calabria e Sicilia con locali rinforzi sul relativo settore costiero; da deboli a moderati di direzione variabile altrove.

Mari: molto mossi Tirreno centrale parte ovest, mare e canale di Sardegna; poco mossi sotto costa Ligure Adriatico settentrionale; generalmente mossi i restanti mari.

SABATO 12 – Nubi sparse al sud, con addensamenti più consistenti sulle aree appenniniche e piogge deboli sulla Sicilia tirrenica. Prevalenza di cielo sereno o poco nuvoloso altrove ma dalla sera rapido aumento della nuvolosità sui rilievi alpini confinali, e su Liguria, Toscana e Sardegna con isolati piovaschi.

DOMENICA 13 – Molte nubi sulle regioni tirreniche e in Umbria, con piogge diffuse in successivo trasferimento serale alla Sicilia; attese nevicate deboli sull’Appennino centrale al mattino. Nubi compatte sui rilievi alpini di confine con fenomeni nevosi associati; sulle restanti zone ampi spazi di sereno con al piu’ transito di nubi poco significative.

LUNEDI’ 14 e MARTEDI’ 15 – Cielo molto nuvoloso sulle isole maggiori e Calabria con isolati piovaschi. Addensamenti compatti sui rilievi alpini, con precipitazioni a carattere nevoso su Alpi e Prealpi del Trentino-Alto Adige. Tempo per lo più stabile con prevalenza di cielo sereno o poco nuvoloso sul resto del paese. Nella giornata di martedì ampio soleggiamento, salvo locali addensamenti sulla Sardegna e Sicilia occidentale.