Meteo, pioggia e calo temperature nel fine settimana: temporali al Centro Nord

Pubblicato il 27 aprile 2019 11:50 | Ultimo aggiornamento: 27 aprile 2019 11:56
Meteo, pioggia e calo temperature nel fine settimana: temporali al Centro Nord

Meteo, pioggia e calo temperature nel fine settimana: temporali al Centro Nord (Ansa)

ROMA – Torna il maltempo nel week-end. Il sito IlMeteo.it segnala infatti che da sabato un fronte instabile accompagnato da correnti in discesa dal Nord Atlantico si avvicina all’Italia facendo peggiorare le condizioni meteo su buona parte delle regioni del Centro Nord. Col passare delle ore ci sono stati oggi rovesci, temporali, grandine su Piemonte, Lombardia, Liguria (specie i settori di Levante), Trentino Alto Adige, Veneto e Friuli Venezia Giulia. La perturbazione che venerdì ha colpito il Centro, raggiungerà poi le regioni meridionali, per poi abbandonare il Paese, consentendo un generale miglioramento del tempo la prossima settimana.

Stato di emergenza in Veneto. Il presidente del Veneto, Luca Zaia, ha firmato il decreto per la dichiarazione dello stato di emergenza per i danni subiti da opere pubbliche del territorio a causa delle grandinate che si sono abbattute dal pomeriggio di ieri sul territorio regionale. L’Agenzia Veneta per i Pagamenti in Agricoltura (Avepa) sta compiendo sopralluoghi nelle aree della Pedemontana veneta colpite ieri dal maltempo, per una prima verifica dei danni che le coltivazioni e il settore agricolo hanno subito.

Una grandinata di breve durata, ma di forte intensità, si è infatti abbattuta nel pomeriggio e nella serata di venerdì sul Veneto, causando danni anche alle colture, in particolare nella pedemontana in provincia di Vicenza. “Da una prima stima – commentano il presidente provinciale di Coldiretti Vicenza, Martino Cerantola, e il direttore, Roberto Palù – i danni più ingenti sembrerebbero riguardare il mais, appena germogliato, mentre gli asparagi sono quasi sicuramente salvi. Dovremo attendere i prossimi giorni invece per poterci esprimere relativamente alla situazione di ulivi e ciliegi, anche se non sono da escludere danni a queste colture”. La grandinata, in pochi minuti, ha ricoperto campi e strade, stratificandosi sul suolo quasi come un manto di neve fuori stagione. (Fonte Meteo.it).