Meteo, sarà il primo weekend estivo. Caldo afoso fino a metà settimana con Ade

di Redazione Blitz
Pubblicato il 14 Giugno 2013 12:36 | Ultimo aggiornamento: 14 Giugno 2013 12:36
Meteo, sarà il primo weekend estivo. Caldo afoso fino a metà settimana con Ade

Meteo, sarà il primo weekend estivo. Caldo afoso fino a metà settimana con Ade

ROMA – E’ ufficiale: dopo una Primavera quasi del tutto latitante, l’Estate è finalmente arrivata. La colonnina di mercurio è decisamente risalita grazie all’arrivo dell’anticiclone delle Azzorre e con l’arrivo delle correnti d’aria sahariana le temperature supereranno i 30° con punte di 35° al Centro Sud.

Alla vigilia del primo weekend estivo, le previsioni parlano di sole e caldo in aumento, e qualche sporadico temporale sulle Alpi nel tardo pomeriggio. Ma in generale per tutta la giornata di venerdì è previsto tempo bello e soleggiato intramezzato da innocui annuvolamenti pomeridiani lungo l’Appennino e a ridosso dei rilievi orientali della Sicilia. In serata i rovesci alpini potranno lambire le pianure tra Piemonte e Lombardia occidentale, arrivando anche a Torino e Milano. Venti deboli in prevalenza di brezza e un residuo Maestrale spireranno tra il basso Adriatico, il Salento e l’alto Ionio.

Le città più calde: Firenze, Bologna, Brescia, Verona, Taranto, Olbia e Sassari con valori massimi di 30°C.

Sabato nessun cambiamento di rilievo. Al mattino qualche nuvola significativa solo su Liguria e a ridosso delle Prealpi. Nel pomeriggio qualche locale rovescio su Alpi Cozie, Orobie, Alto Adige e Carnia. Sul resto d’Italia tempo da mare e temperature massime stabili o in lieve aumento con punte di 30-32°C.

Domenica, tanto sole al Centrosud. Ampi spazi soleggiati anche al Nord rinfrescato nel pomeriggio da brevi temporali di calore.

Lunedì, tenetevi forte perché è in arrivo il caldo torrido e afoso. L’anticiclone delle Azzorre lascerà il passo a Ade, un altro anticiclone proveniente dal Nord Africa. L’afa peserà anche nelle ore notturne. La massa d’aria rovente in viaggio verso l’Italia accumulerà umidità nel contatto con il mar Mediterraneo e in Italia farà aumentare la sensazione di disagio. Al Centro-Sud le temperature percepite potranno sfiorare i 38°C. Lungo le coste avremo meno afa grazie alle brezze e alle temperature dei mari ancora piuttosto fresche.

Caldo afoso fino a metà della prossima settimana. A partire dalla seconda metà è previsto l’arrivo di venti occidentali più freschi che faranno scendere le temperature su valori compresi tra i 26 e i 31°C.