Meteo weekend 17-18 marzo: pioggia e freddo. Acqua alta a Venezia, Ombrone sorvegliato a Firenze

di Redazione Blitz
Pubblicato il 16 marzo 2018 12:14 | Ultimo aggiornamento: 16 marzo 2018 12:14
Acqua alta a Venezia: meteo weekend 17 e 18 marzo

Meteo weekend 17-18 marzo: pioggia e freddo. Acqua alta a Venezia, Ombrone sorvegliato a Firenze

ROMA – Acqua alta a Venezia, mentre il fiume Ombrone a Firenze ha raggiunto il secondo livello di guardia vicino e resta un sorvegliato speciale: il maltempo arriverà di nuovo sull’Italia nel weekend del 17 e 18 marzo con la nuova perturbazione che porterà freddo e pioggia.

Tutte le notizie di Blitzquotidiano in questa App per Android. Scaricatela.

La tendenza per il weekend in arrivo parlano di una perturbazione che porterà ancora maltempo su tutta l?italia e in particolar modo sulle regioni del nord, sia sul versante tirrenico che adriatico, come scrive il sito 3bmeteo.com:

“Ci attende così un sabato ancora di maltempo in molte parti dello Stivale, in particolar modo su regioni settentrionali, tirreniche e Marche con qualche fenomeno in sconfinamento anche sulle Adriatiche centro meridionali. Ombrelli a portata di mano anche domenica con precipitazioni da Nord a Sud, localmente anche intense su Tirreniche, Marche e alto Piemonte; fenomeni più blandi all’estremo Sud. Attese nevicate su Alpi e Appennino dapprima oltre i 1000/1400m ma in calo domenica sino a quote collinari, stante l’ingresso di correnti fredde da Nordest”.

Dalla mattina del 16 marzo l’acqua alta è tornata a Venezia, dove la punta massima di marea sul medio mare ha raggiunto i 110 cm alle 9.45 secondo le rilevazioni del centro previsioni maree del Comune. Il Centro Maree ricorda che un’alta marea di 110 cm comporta un allagamento pari al 12% della superficie viaria. Per la sera di venerdì, il Centro Maree prevede un massimo di 100cm alle ore 22.40, mentre domani, sabato 17, sono previste due maree molto sostenute con 110cm sia alle ore 10.30 che alle 23.15. Dalla sera di oggi infatti è previsto un brusco abbassamento della pressione con richiamo di venti da sciroccali lungo la costa croata del medio e basso Adriatico. Il livello medio dei primi 15 giorni di marzo di quest’anno, registrando 53cm, è il più alto mai registrato dal 1941.

Il fiume Ombrone a Firenze invece resta un sorvegliato speciale, dopo aver superato il secondo livello di guardia nella notte tra 15 e 16 marzo. Lo dice una nota della Protezione civile della Città metropolitana di Firenze nella quale si spiega che il personale del Genio civile Valdarno centrale continua le operazioni di monitoraggio del reticolo idraulico di competenza. Nelle prossime ore è prevista un’attenuazione delle piogge anche se già dall’alba non sono state registrate precipitazioni di rilievo. Previsto in crescita anche il livello dell’Arno che, comunque, alle 8,30, agli Uffizi era ancora sotto il primo livello.