Meteo weekend 25 e 26 agosto: temporali, grandine e temperature a picco

di Redazione Blitz
Pubblicato il 25 agosto 2018 9:15 | Ultimo aggiornamento: 25 agosto 2018 10:10
Meteo weekend 25 e 26 agosto: burrasca estate con temporali e grandine

Meteo weekend 25 e 26 agosto: temporali, grandine e temperature a picco

ROMA – Un weekend all’insegna del maltempo quello del 25 e 26 agosto per l’Italia con l’arrivo di una perturbazione dal mare del Nord.  [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] Le previsioni meteo parlano di temporali, grandine e temperature in drastica diminuzione. Una burrasca d’estate, con il veloce fronte freddo che porterà un peggioramento delle condizioni ma la situazione già da lunedì 27 agosto è destinata a cambiare.

Francesco Nucera, meteorologo di 3bmeteo.com, spiega che l’estate non è ancora finita, ma nel weekend dobbiamo aspettarci fenomeni intensi dettati dall’incontro tra il veloce fronte di aria fredda in arrivo dal nord Europa e quello caldo che è ancora sull’Italia:

“METEO SABATO – Peggiora al Nord con temporali soprattutto tra Levante Ligure, Lombardia e Triveneto. Fenomeni anche forti accompagnati da grandine e raffiche di vento. Coinvolta anche la Versilia, meno il Piemonte. Focolai temporaleschi durante il pomeriggio si svilupperanno anche su Emilia Romagna, Toscana e poi lungo la dorsale appenninica fino all’estremo Sud. Ancora sull’estremo Sud si avvertiranno gli effetti della vecchia perturbazione, specie tra messinese e reggino. Piovaschi raggiungeranno anche Campania e Nord Puglia.

METEO DOMENICA: maltempo su Triveneto ed Emilia Romagna con piogge e temporali anche intensi in estensione a regioni centrali (specie dorsale ed Adriatiche), entro sera a quelle meridionali. Migliora su Piemonte, Valle d’Aosta, Liguria e Lombardia occidentale con ampi rasserenamenti. Sole prevalente in Sardegna.Temperature in diminuzione, venti in rinforzo tra Bora e Maestrale.

TEMPERATURE IN BRUSCO CALO E VENTI FORTI – Il caldo anche intenso di questi giorni verrà letteralmente spazzato via. Valori in calo mediamente di 6-8°C, fino a 10-12°C laddove insisteranno maggiormente le precipitazioni ( in questo articolo maggiori dettagli ); sulle Alpi potrebbe tornare la neve fin sotto i 2000m. Non solo ma i venti soffieranno anche fortidapprima di Libeccio e Scirocco, poi di Maestrale, Tramontana e Grecale con mari fino ad agitati.  Un vero e proprio ‘schiaffo’ all’Estate 2018, da Nord a Sud”.