Metronotte tenta di sventare furto. Ma infarto lo stronca

di redazione Blitz
Pubblicato il 9 Settembre 2015 6:45 | Ultimo aggiornamento: 9 Settembre 2015 2:17
Metronotte tenta di sventare furto. Ma infarto lo stronca

Metronotte tenta di sventare furto. Ma infarto lo stronca

PALERMO – Un infarto lo ha stroncato mentre tentava di sventare un furto all’interno di uno spaccio alimentare a Palermo. E’ morto così Michele Pecorella, un metronotte di 53 anni: si è lanciato all’inseguimento di alcune donne che tentavano di trafugare alcune merci dal deposito, ma si è sentito male ed è stramazzato a terra.

A dare l’allarme sono stati i clienti e gli impiegati del supermercato, che hanno immediatamente chiamato il 118. Quando l’ambulanza è giunta sul posto però non c’era più nulla da fare. Sull’episodio sono in corso indagini della polizia..

Marianna Flauto, segretario generale della Uiltucs Uil Sicilia ha espresso cordoglio e solidarietà alla famiglia Pecorella: “Questo è un fenomeno che il sindacato ha più volte denunciato e riguarda spesso l’affidamento di certi servizi considerati sensibili a società che invece svolgono attività di portierato e antitaccheggio e che camuffano così la reale attività svolta”.