Mette caffè su fuoco e va in bagno: bombola gas esplode in cucina e si salva

di Redazione Blitz
Pubblicato il 20 luglio 2015 16:34 | Ultimo aggiornamento: 20 luglio 2015 16:34
Mette caffè su fuoco e va in bagno: bombola gas esplode in cucina e si salva

Mette caffè su fuoco e va in bagno: bombola gas esplode in cucina e si salva

VICENZA – Ha messo sul fuoco la moka per preparare un caffè ed è andato in bagno. Giuseppe Zonta si è salvato così dall‘esplosione di una bombola di gas nella cucina della sua casa il 19 luglio a Romano d’Ezzelino, in provincia di Vicenza.

L’uomo, 74 anni, non è stato fortunatamente investito dall’esplosione, scrive Giorgio Zordan sul Gazzettino:

“E’ accaduto ieri in una palazzina di quattro appartamenti al civico 21 di vicolo Gianese a Romano d’Ezzelino. L’inquilino era reduce dalla maratona del Grappa: una volta rientrato a casa ha pensato di prepararsi un caffè prima di farsi una doccia. Dopo il boato è subito corso in cucina, trovandola già invasa dalle fiamme: ha cercato di fronteggiare il rogo, riportando anche lievi ustioni, ma poi non ha potuto far altro che mettersi in salvo. Il fuoco s’è propagato anche all’appartamento soprastante dove abitano i proprietari dell’immobile, i coniugi Bruno e Vincenzalma Zilio, pure dichiarato inagibile. A spegnere le fiamme ci hanno pensato i pompieri di Bassano”.