Michelangelo Buonarroti: la casa nel Chianti dove visse in vendita per 7,5 mln

di Redazione Blitz
Pubblicato il 20 febbraio 2018 13:04 | Ultimo aggiornamento: 20 febbraio 2018 13:04
Casa di Michelangelo nel Chianti vendesi

Michelangelo Buonarroti: la casa nel Chianti dove visse in vendita per 7,5 mln

ROMA – Il sogno e il lusso di abitare nella dimora che fu di Michelangelo Buonarroti hanno un prezzo fissato dal mercato immobiliare: 7,5 milioni di euro. L’annuncio su sul sito Handsome Properties International, agenzia immobiliare specializzata nella vendita di appartamenti, ville e castelli di prestigio.

Vivere nella casa di uno dei pochi geni che meritano davvero questo titolo, affacciarsi su un panorama rimasto intatto dal medioevo, crogiolarsi nell’illusione di ingannare il tempo fermandolo su uno scenario rinascimentale…

Un sogno e un lusso, appunto. Michelangelo vi andò a vivere da vecchio, a 74 anni, quando era impegnato nel progetto della Basilica di San Pietro. Commissionò al figlio di trovare una residenza acconcia nel territorio dei domini familiari. Nel 1549 la scelta cadde su un sito già allora di assoluto valore storico: una torre dell’XI secolo che domina la valle.

A metà strada tra Siena e Firenze, in pieno Chiantishire (direbbero gli inglesi), il Torrino Michelangelo sorge a Castellina: la villa si estende su una superficie di 13mila metri quadrati e ospita 8 camere da letto e 7 bagni. Preziosi sono i soffitti originali con travi a vista. Tutt’intorno boschi, vigneti e ulivi su uno spazio verde di 25mila metri quadrati.

Il venditore è Rinaldo Busoni: l’attuale proprietario ha rimesso a nuovo la proprietà, rilevata nel 1973, che cadeva a pezzi. Un rudere che custodiva le vestigia di un genio del Rinascimento.