Cronaca Italia

Michele Soavi, il figlio quindicenne del regista è in coma. Sotto accusa quattro medici

michele-soavi

Michele Soavi (foto Wikipedia)

ROMA – Il figlio quindicenne di Michele Soavi – il regista di “Rocco Schiavone” – è in coma. E ora quattro medici sono sotto accusa.

“Hanno visto il figlio quindicenne entrare al pronto soccorso con un codice giallo. Ma dopo poche ore hanno scoperto che era in coma – scrive e racconta il Messaggero – Qualcosa all’ospedale Bambino Gesù, uno dei poli d’eccellenza nella pediatria, non era andato per il verso giusto, tanto che quattro sanitari ora si ritrovano sotto processo con l’accusa di lesioni. A sporgere denuncia sono stati i genitori del ragazzo, due volti noti del cinema italiano, Michele Soavi, attore e regista di molti film per il grande schermo e la tv, e la moglie”.

Michele Soavi è il regista di “Rocco Schiavone” con protagonista guida Marco Giallini, poliziotto fuori dagli schemi, scorretto e insofferente alle regole, fiction italiana su Rai2.

To Top