Cronaca Italia

Michelle Bonev indagata e interrogata per “Francesca Pascale lesbica”

michelle-bonev-servizio-pubblic1ROMA – L’attrice bulgara Michelle Bonev è indagata dalla Procura di Roma, e nel pomeriggio del 16 gennaio è stata interrogata a Piazzale Clodio, per diffamazione nei confronti di Francesca Pascale, attuale compagna di Silvio Berlusconi.

Il procedimento, al vaglio del pm Eugenio Albamonte, ha preso spunto da una querela presentata dalla stessa Pascale la quale accusa Bonev di aver attuato ”una vera e propria azione persecutoria” nei suoi confronti attraverso la stampa ed i social network.

Tra le dichiarazioni contestate da Pascale, quelle fatte da Bonev a ”Servizio pubblico” e relative a rapporti sessuali che l’attrice sostiene di avere avuto con l’ex premier per ottenere la produzione di una fiction e sull’orientamento sessuale della stessa compagna di Berlusconi che la Bonev ha definito “lesbica”.

Nell’interrogatorio, tenutosi per alcune ore nell’ufficio del pm Albamonte, la Bonev è stata assistita dall’avvocato Livia Lo Turco. Nessuna dichiarazione dell’attrice a conclusione dell’atto istruttorio.

To Top