Migranti a Lampedusa escono dall’hotspot, bloccati dai carabinieri

di Redazione Blitz
Pubblicato il 26 Agosto 2020 10:05 | Ultimo aggiornamento: 26 Agosto 2020 10:05
Migranti a Lampedusa escono dall'hotspot, bloccati dai carabinieri

Migranti a Lampedusa escono dall’hotspot, bloccati dai carabinieri (Foto Ansa)

Alcuni migranti a Lampedusa sono usciti dall’hotspot per andare in giro o per fuggire. Bloccati poco dopo dai carabinieri.

Un gruppo di migranti a Lampedusa si è allontanato dall’hotspot di contrada Imbriacola. I carabinieri sono però riusciti – rastrellando l’area circostante – a rintracciare tutti gli extracomunitari e a riportarli indietro.

“Ringrazio i carabinieri per essere riusciti a rintracciare tutti i migranti che si erano allontanati, specie in un momento di così forte tensione mediatica e di informazione spesso fuorviante – dice il sindaco delle isole Pelagie, Totò Martello – . I carabinieri si sono mobilitati per garantire la sicurezza e la tranquillità sanitaria degli isolani e dei turisti”.

Migranti, i numeri degli sbarchi

Sono 17.504 i migranti sbarcati in Italia dal primo gennaio al 25 agosto 2020. E’ quanto emerge dai dati del Viminale. Le cifre, comparate con quelle riferite allo stesso periodo del 2019, sono aumentate di 12.678 unità. Nel periodo di riferimento, lo scorso anno, erano stati infatti 4.826 i migranti sbarcati.

Nell’ultima settimana, dal 18 al 25 agosto, sono sbarcati in 1.109 e finora, dal primo agosto, in 3.487 (lo scorso anno nello stesso mese erano stati 1.268 e nel 2018 erano 1.531). Tra le nazionalità prevalgono i cittadini tunisini, 7.220 dall’inizio dell’anno (41%), e quelli bengalesi, 2.675 (15%).

I minori stranieri non accompagnati sbarcati sono stati dal primo gennaio ad oggi 1.981. In tutto il 2019 erano stati 1.680 e nel 2018 erano stati 3.536. (Fonte Ansa).