Migranti, a Lampedusa sbarcati in cento nelle ultime ore. Sequestrato un peschereccio libico

di redazione Blitz
Pubblicato il 21 Giugno 2019 11:48 | Ultimo aggiornamento: 21 Giugno 2019 11:48
Migranti, a Lampedusa sbarcati in cento nelle ultime ore. Sequestrato un peschereccio libico

Migranti, a Lampedusa sbarcati in cento nelle ultime ore. Sequestrato un peschereccio libico (Foto Ansa)

LAMPEDUSA (AGRIGENTO) – Cento migranti sono arrivati nelle ultime ore a Lampedusa in tre sbarchi consecutivi. I primi 81 sono sbarcati all’alba di questa mattina di venerdì 21 giugno con un gommone dopo essere stati lasciati al largo delle coste dell’isola da un peschereccio, probabilmente libico, che stava tentando di fare rientro verso le coste del Nord Africa.

La nave è stata intercettata e bloccata da una motovedetta della Guardia di Finanza, che l’ha sequestrata. Subito dopo il trasbordo, infatti, il peschereccio ha tentato di tornare verso le coste africane ma è stato inseguito dalla motovedetta della Finanza, bloccato e sequestrato. L’imbarcazione verrà trasferita in Italia. 

Subito dopo si sono registrati altri due sbarchi minori, con dodici e sette migranti, ma non è ancora se siano da ricondurre al peschereccio sequestrato. I dodici migranti sono arrivati direttamente a terra e sono stati bloccati dai carabinieri. Gli altri sette sono stati intercettati in mare: tre si sono lanciati in acqua nei pressi di Cala Pulcino. Due di loro sono stati subito recuperati, un altro è riuscito a fare perdere le proprie tracce ed è ora ricercato nell’isola. (Fonte: Ansa)