Migranti salvati in mare a Malta: “Portateci in Italia”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 26 Settembre 2015 16:33 | Ultimo aggiornamento: 26 Settembre 2015 16:33
Migranti salvati in mare a Malta: "Portateci in Italia"

Migranti salvati in mare a Malta: “Portateci in Italia”

LA VALLETTA – Salvati a Malta da un naufragio non ne vogliono proprio sapere di sbarcare sulla piccola isola: vogliono l’Italia. Un gruppo di 78 migranti, salvati in mare nella notte tra il 25 e il 26 settembre nel Mediterraneo da un mercantile battente bandiera panamense, rifiuta di sbarcare a Malta e chiede invece di poter essere invece portato in Italia.

Solo in cinque hanno accettato, e sono stati trasbordati su una motovedetta maltese. E’ quanto scrive il quotidiano online Times of Malta, citando fonti della marina maltese.Le forze armate maltesi rendono noto, citate dal giornale, che i migranti sono stati soccorsi a largo della costa orientale maltese dal mercantile Tychy.

Il loro barcone, che stava imbarcando pesantemente acqua, si trovava in acque internazionali ma nel raggio d’azione delle operazioni di pattugliamento e soccorso di competenza della Valletta.

Oltre ai 5 che sono stati sbarcati a Malta la scorsa notte, gli altri 78 rifiutano di scendere dalla Tychy e chiedono di arrivare in Italia. Malta nel 2015 ha ospitato solo 100 richiedenti asilo.