Milano, affittasi camera singola a 500 euro al mese. Ma “SOLO A ITALIANE”

di redazione Blitz
Pubblicato il 1 Ottobre 2019 13:49 | Ultimo aggiornamento: 2 Ottobre 2019 6:54
Milano, affittasi camera singola a 500 euro al mese. Ma "SOLO A ITALIANE"

Un annuncio di affitto nella foto d’archivio Ansa

MILANO – Affittasi camera a studentesse o lavoratrici a Milano. Ma “SOLO ITALIANE”. E’ scritto proprio così: queste parole, in stampatello, nell’annuncio pubblicato sul sito di Immobiliare.it da una signora che ha deciso di concedere la camera di un suo appartamento in via Principe Eugenio, zona nord di Milano, ad un chiaramente ristretto gruppo di persone su base di genere e cittadinanza. 

L’annuncio è stato rilanciato dai Sentinelli di Milano, che da tempo si occupano di segnalare le discriminazioni nella vita virtuale e reale. Offre una camera singola con blocco cucina autonomo e bagno in condivisione a 500 euro spese comprese. Ma chiede che ad occuparla siano preferibilmente studentesse o lavoratrici, referenziate e “SOLO ITALIANE”. 

Dopo la denuncia dei Sentinelli il portale online, dove agenzie e privati (come nel caso in questione) pubblicano i loro annunci, si è scusata su Facebook e si è dissociata dall’annuncio, garantendo a rimuovere l’annuncio stesso nei tempi tecnici prestabiliti (già nella mattina del 1 ottobre non era più online).

Nel frattempo sono stati moltissimi i commenti e le critiche a quelle parole. Sia per il contenuto dell’annuncio, ritenuto razzista, sia per il prezzo della locazione, sicuramente non economico, anche considerata la zona e l’offerta complessiva… (Fonte: Facebook I Sentinelli di Milano)