Milano, l’ex assessore Paolo Massari arrestato. Una amica lo accusa di violenza

di redazione Blitz
Pubblicato il 14 Giugno 2020 12:58 | Ultimo aggiornamento: 14 Giugno 2020 16:22
Milano, l'ex assessore Paolo Massari arrestato. Una sua amica lo accusa di violenza

Milano, l’ex assessore Paolo Massari arrestato. Una sua amica lo accusa di violenza (Foto Ansa)

MILANO  –  Paolo Massari, ex assessore all’Ambiente del Comune di Milano della giunta guidata da Letizia Moratti e giornalista, è stato arrestato nella notte tra sabato e domenica 14 giugno. 

Secondo quanto scrive l’Ansa, una sua amica, sua coetanea ed ex compagna di scuola, lo avrebbe accusato di violenza sessuale.

La donna è stata soccorsa attorno alle 21:45 dalle volanti mentre, nuda in strada, in via Nino Bixio, chiedeva aiuto.

Quindi la polizia l’ha portata alla clinica Mangiagalli, dove i medici, prosegue l’Ansa, avrebbero accertato la violenza subita.

La donna ha fornito una ricostruzione dell’accaduto. Da lì le forze dell’ordine sarebbero arrivate a Paolo Massari, che ora si trova al carcere milanese di San Vittore.

Massari, le precedenti accuse di molestie

Massari, giornalista Mediaset di 54 anni, in passato era stato accusato di molestie sessuali nei confronti di una dipendente comunale e di una diplomatica norvegese.

Le accuse risalgono all’epoca in cui era assessore all’Ambiente della giunta MOratti. 

In seguito a quella vicenda Massari firmò le dimissioni, ma si è sempre detto innocente: “Non sono un molestatore sessuale”, disse in una conferenza stampa del giugno 2010.

L’iter giudiziario si concluse con un nulla di fatto. Nel frattempo Massari è tornato a fare il giornalista per Mediaset. (Fonti: Ansa, Il Corriere della Sera, Il Fatto Quotidiano)