Milano, avvocato praticante cade dalle scale del tribunale. Incidente o gesto volontario?

di Redazione Blitz
Pubblicato il 19 gennaio 2019 9:43 | Ultimo aggiornamento: 19 gennaio 2019 9:43
Milano, avvocato praticante cade dalle scale del tribunale. Incidente o gesto volontario?

Milano, avvocato praticante cade dalle scale del tribunale. Incidente o gesto volontario? (foto d’archivio Ansa)

MILANO – Un praticante avvocato di 30 anni è precipitato dalle scale del Tribunale di Milano. Non si capisce bene la dinamica, tanto che è stata aperta un’inchiesta per lesioni gravissime a carico di ignori. E’ accaduto la mattina di venerdì 18 gennaio attorno alle 10.30.

Non è ancora chiaro se si sia trattato di una caduta o di un gesto intenzionale, ma il giovane è precipitato dal quarto al terzo piano delle scale dal lato di via San Barnaba. L’intervento del 118 è ancora in corso: per il momento ha riportato danni al bacino. Inizialmente soccorso in codice giallo, la sua situazione è stata giudicata più grave ed + passata in codice rosso. Alcune persone che lo hanno visto cadere e lo hanno soccorso saranno sentite a verbale.

Il pm di Milano Maura Ripamonti ha aperto un’inchiesta per lesioni gravissime colpose a carico di ignoti in relazione alla caduta. L’indagine mira anche a stabilire se i parapetti siano a norma per quanto attiene la sicurezza.