Milano, badante ladra svaligia casa dell’anziana ma viene scoperta

di redazione Blitz
Pubblicato il 25 marzo 2018 17:05 | Ultimo aggiornamento: 25 marzo 2018 17:05
Una badante è stata arrestata a Milano con l'accusa di tentato furto

(Foto di repertorio)

MILANO – Il suo compito era quello di badare ad una anziana di 74 anni malata di Alzheimer. Ma lei, la badante, una cittadina moldava di 56 anni, si stava preparando al furto.

Tutte le notizie di Blitzquotidiano in questa App per Android. Scaricatela

La donna era stata assunta sette mesi fa dal figlio della anziana, un imprenditore milanese di 43 anni. L’aveva scelta su suggerimento di alcuni conoscenti, secondo i quali era “bravissima”, racconta il quotidiano Il Giorno.

Tutto era andato per il verso giusto fino alla settimana scorsa, quando l’uomo si era accorto che in casa della madre mancavano alcuni oggetti d’argento. Ne aveva chiesto conto alla badante, la quale aveva detto che stava facendo le pulizie di Pasqua.

L’uomo, però, non ci ha creduto. Ad insospettirlo anche quanto dettogli da alcuni vicini di casa della madre, che avevano notato che la badante usciva spesso di casa, anche se non avrebbe dovuto.

“Ma mi è sorto un sospetto – ha raccontato il figlio dell’anziana al Giorno – quando i vicini mi hanno raccontato di aver visto la badante allontanarsi di casa, più di una volta”.

Così lo scorso venerdì 22 marzo l’uomo si è presentato, senza preavviso, a casa della madre. La badante non c’era, aveva lasciato sola l’anziana donna, ma in camera sua c’erano diversi borsoni e scatoloni chiusi, con sopra l’indirizzo della badante. Un carico, riferisce Il Giorno, 

pronto per essere spedito, forse in Moldavia. Una volta rientrata a casa (attorno alle 21) la donna è stata messa alle strette: all’inizio si è rifiutata di aprire i pacchi, poi si è arresa di fronte all’evidenza. Dentro c’erano pellicce, gioielli, soprammobili, persino lo specchio del bagno. Il figlio ha subito chiamato i carabinieri e per la donna sono scattate le manette.

La donna, posta agli arresti domiciliari, è accusata di tentato furto in abitazione e circonvenzione di incapace.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other