Milano, cadavere di una donna in cortile. Forse è precipitata da un balcone

di Redazione Blitz
Pubblicato il 13 Novembre 2020 9:56 | Ultimo aggiornamento: 13 Novembre 2020 9:56
Milano, cadavere di una donna in cortile. Forse è precipitata da un balcone o da una finestra

Milano, cadavere di una donna in cortile. Forse è precipitata da un balcone (Foto d’archivio Ansa)

Milano: il cadavere di una donna trovato nel cortile di un condominio. Forse è precipitata da un balcone.

Il cadavere di una donna è stato trovato, a Milano, nel cortile di un condominio di periferia. La donna, dall’età apparente di circa 30 anni, dalle prime ipotesi potrebbe essere precipitata da uno degli appartamenti. Il complesso si trova in via Costantino Baroni 244. Sul posto, per le indagini, c’è la Polizia di Stato.

Il ritrovamento del cadavere di una donna in un cortile a Milano

Il 118 è intervenuto alle 5.30 di venerdì 13 novembre, e ha trovato la donna riversa a terra, in un cortile interno, con lesioni gravissime, non potendo far altro che constatarne il decesso. 

Il 118 è stato chiamato da alcune persone, che erano in compagnia della donna, alle 5.27. Secondo le prime informazioni il corpo presentava “lesioni e traumi incompatibili con la vita”. Alcune persone hanno rinvenuto il corpo senza vita in un cortile interno a filo del muro dello stabile. Questo porterebbe a pensare a un incidente, a uno scivolamento.

Non si esclude nessuna ipotesi

La Squadra mobile, che si trova su posto, non esclude alcuna ipotesi, anche per la probabile presenza al momento della caduta di altre persone. Forse una o due amiche della vittima, che si trovavano, o si erano trovate nel corso della nottata, con lei nell’appartamento da cui parrebbe essere caduta. Della presenza di uomini al momento non si è ancora certi. Gli investigatori, con l’ausilio della Polizia scientifica, stanno ricostruendo la scena. (Fonte Ansa)