Milano, cade e muore per nascondersi dal padre fidanzata

di Redazione Blitz
Pubblicato il 5 Dicembre 2015 10:00 | Ultimo aggiornamento: 5 Dicembre 2015 10:00
(foto Ansa)

(foto Ansa)

MILANO – Cade dalla finestra e muore per nascondersi dal padre della sua fidanzatina. Tutto è successo verso le 19 di venerdì 4 dicembre. I giovani fidanzatini, lui 18 anni, lei 15, originari dello Sri Lanka, erano in casa con la madre e il fratellino di lei. L’uomo, separato dalla moglie, era all’oscuro della relazione. Quando è arrivato il giovane ha tentato di uscire sul davanzale, ma è precipitato dal quarto piano ed è morto sul colpo.

Al momento dell’arrivo, i militari hanno trovato in casa la ragazzina di 15 anni, la madre, il fratellino e il padre di 43 anni, tutti originari dello Sri Lanka. Il 18enne sarebbe stato sorpreso dall’arrivo del padre della fidanzatina, il quale da tempo non viveva più in casa perché separato. Proprio per questo, non avendo altri posti dove nascondersi, sarebbe uscito sul davanzale al quarto piano, finendo per precipitare.

L’incidente è avvenuto poco prima delle 19 di venerdì 4 dicembre, in via Satta 3, a Milano, all’interno di un grande condominio popolare. I carabinieri hanno trovato l’appartamento in ordine e senza segni evidenti di lotta. Ciò rafforzerebbe la tesi dell’incidente fatale. Sono in corso ulteriori accertamenti della Scientifica, mentre le indagini sono affidate ai carabinieri del Nucleo investigativo di Milano.