Milano, donna incinta tenta di svaligiare appartamento: denunciata ma rimessa in libertà

di Redazione Blitz
Pubblicato il 18 Giugno 2019 7:27 | Ultimo aggiornamento: 18 Giugno 2019 0:49
milano incinta

Milano, donna incinta tenta di svaligiare appartamento: denunciata ma rimessa in libertà

MILANO – Una trentenne di origini croate è stata arrestata domenica 16 giugno insieme ad una coetanea perché trovata in un palazzo di corso Sempione a Milano, mentre tentava di forzare la porta di un appartamento. L’arresto però, poco dopo, si è trasformato in denuncia per tentato furto perché la donna era incinta all’ottavo mese (stessa condizione della complice).

A sentire i rumori, intorno alle 13.20, sono stati i vicini che hanno subito chiamato la polizia. Quando gli agenti sono arrivati hanno trovato le due donne nel pianerottolo e un cacciavite nel cortile, verosimilmente gettato per evitare le accuse. Al momento del controllo la 30enne, S. Radulovic è risultata ricercata perché doveva scontare un cumulo pena definitivo di 22 anni. Tuttavia, contattato il tribunale di sorveglianza, è stato deciso di differire l’arresto, dal momento che si trovava quasi al termine della gravidanza. (fonte AGI)