--

Milano, focolaio Covid in scuola media di Quarto Oggiaro. I genitori non mandano figli in classe

di redazione Blitz
Pubblicato il 23 Febbraio 2021 16:02 | Ultimo aggiornamento: 23 Febbraio 2021 16:02
Milano, focolaio Covid in scuola media di Quarto Oggiaro. I genitori non mandano figli in classe

Milano, focolaio Covid in scuola media di Quarto Oggiaro. I genitori non mandano figli in classe (Foto Ansa)

Focolaio di coronavirus in una scuola di Milano. Accade alla scuola media Gianbattista Vico, nel quartiere di Quarto Oggiaro, dove la metà delle classi (9 su 18) sono in quarantena. Risultano positivi inoltre 12 tra insegnanti ed educatori. 

Lo riporta il Corriere della Sera, denunciando un problema didattico oltre che sanitario. Perché la scuola non è stata chiusa, sebbene i genitori non mandino i figli a scuola per precauzione, tecnicamente assenti ingiustificati. Inoltre le classi deserte, ma non in quarantena, non possono attivare la didattica a distanza. 

“Cosa aspetta Ats a chiudere la scuola”, domanda Gerardo Salvia, docente e rappresentante sindacale.

Milano, in quarantena una residenza dell’Università Bocconi

E’ scattata invece la quarantena in una residenza dell’università Bocconi, dopo alcuni esiti positivi nel primo giorno di screening. Tutto l’edificio di via Spadolini, abitato da 160 universitari, è stato posto in isolamento.

I corsi del secondo semestre erano ripartiti il 4 febbraio, anche in presenza: frequentano il campus, a turno, 1.800 universitari.

Covid Milano, il bollettino

Nella provincia di Milano si sono registrati 509 nuovi contagi, di cui 184 nel capoluogo. La provincia di Brescia con 427 nuovi contagi è la più colpita, per rapporto tra il numero di nuovi casi e popolazione, nelle ultime 24 ore.

A Milano intanto è in corso una protesta di studenti e lavoratori dello spettacolo che hanno occupato gli spazi dell’ex cinema Arti in via Mascagni.