Milano, Giacomo Oldrati: “L’ho picchiata, ho problemi psichici”

di redazione Blitz
Pubblicato il 6 giugno 2019 17:05 | Ultimo aggiornamento: 6 giugno 2019 17:05
Milano, Giacomo Oldrati: "L'ho picchiata, ho problemi psichici"

Milano, Giacomo Oldrati: “L’ho picchiata, ho problemi psichici”

MILANO – “Sì l’ho picchiata, l’ho rinchiusa, ho problemi psichiatrici”: così, secondo quanto scrive l’agenzia Ansa, si sarebbe giustificato Giacomo Oldrati, l’uomo di 40 anni arrestato due giorni fa a Milano per sequestro di persona e lesioni gravissime con l’accusa di aver preso a calci e pugni la sua fidanzata e di averla tenuta prigioniera in casa e seviziata per giorni.

Oldrati avrebbe ammesso le responsabilità davanti al giudice per le indagini preliminari, che dovrà decidere sulla misura cautelare o su una misura di sicurezza.

La sua ex era riuscita a fuggire lanciandosi dalla finestra del primo piano di un palazzo in via Biella, a Milano, dopo essere stata tenuta segregata e seviziata per quattro giorni.

5 x 1000

Oggi Oldrati, già assolto a Bologna nel gennaio 2018 per aggressioni simili perché considerato incapace di intendere e di volere per un disturbo bipolare, ha ammesso di avere picchiato la fidanzata e di averla tenuta segregata per via dei suoi problemi psichici, facendo anche l’elenco dei medici da cui è in cura nell’interrogatorio di garanzia che si è svolto oggi nel carcere milanese di San Vittore.

Il giudice dovrà ora decidere se convalidare l’arresto ed emettere per lui una misura cautelare in carcere oppure optare per una misura di sicurezza in una ‘Rems’, ossia in un ex ospedale psichiatrico giudiziario, ritenendo che per i suoi problemi psichici Oldrati non possa stare in carcere.

Dopo l’assoluzione a Bologna l’uomo era stato qualche tempo in un ex ospedale psichiatrico giudiziario. Ma di recente era stato dimesso e era seguito dai medici di un centro psicosociale di Milano per via dei suoi disturbi mentali. (Fonte: Ansa)