Cronaca Italia

Milano, il mistero della milionaria inglese scomparsa e ritrovata dopo 6 mesi

Milano, il mistero della ricca inglese scomparsa e ritrovata dopo 6 mesi

Milano, il mistero della ricca inglese scomparsa e ritrovata dopo 6 mesi

MILANO – Ariane, milionaria inglese scomparsa da sei mesi, è stata ritrovata a Milano. Viveva da clochard a piazza Beccaria. A riportare la storia di questa cittadina britannica di 51 anni nata in Iran e supermanager in un’azienda di produzioni cinematografiche, è il Corriere della Sera.

La donna era sparita a marzo. La famiglia non denunciò subito la sua scomparsa a Scotland Yard e nemmeno alle autorità italiane. Solo un po’ di tempo dopo i parenti della donna, si rivolsero a una agenzia italiana di investigazioni private.

Un ex poliziotto albanese, incaricato del caso, riuscì a scovarla, sabato scorso, mentre dormiva in piazza Beccaria. E ieri a Milano è arrivata la sorella, che l’ha riabbracciata commossa. Ma molti misteri avvolgono questa vicenda: “Non so spiegare… Forse camminavo, sono stata aggredita e derubata, e caduta a terra ho picchiato la testa…”, cerca di spiegare Ariane, “dopo non avevo più la borsa con soldi, cellulare, documenti. Sono innamorata di Milano… Residenti, passanti e volontari offrivano un aiuto ma non volevo… Regalavano cibo e rifiutavo… Frugavo nei cestini dell’immondizia, cercavo da mangiare, stavo fuori da ristoranti e hotel per rimediare qualcosa”.

To Top