Milano, incendio in deposito rifiuti Amsa: nube di fumo nero

di Redazione Blitz
Pubblicato il 8 luglio 2018 12:44 | Ultimo aggiornamento: 8 luglio 2018 12:45
Milano, incendio deposito rifiuti ingombranti: nube nera, rischio tossico

Milano, incendio in deposito rifiuti Amsa: nube di fumo nero

MILANO –  Un incendio è divampato nella notte tra 7 e 8 luglio in un deposito rifiuti ingombranti dell’Amsa a Milano, sprigionando una densa nube di fumo nero. [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] Il rogo si è sviluppato intorno alla mezzanotte in via Riccardo Lombardi e diverse squadre dei vigili dei fuoco sono intervenute per cercare di spegnere le fiamme. L’Arpa, il 118 e la polizia locale sono stati allertati per monitorare la qualità dell’aria e verificare il rischio di tossicità per la nube che si è alzata dall’incendio.

Da quanto è stato riferito dai pompieri, al momento ci sono ancora tre mezzi dei vigili del fuoco impegnati a spegnere definitivamente l’incendio che, fortunatamente, è stato contenuto. Le squadre stanno ancora bagnando dall’esterno la montagna di rifiuti, in gran parte mobili accatastati che non possono ‘smassare’ e rimuovere in quanto è impossibile entrare nel deposito. Il capannone, per via delle fiamme, presenta anche qualche problema di cedimento.

Al momento non si sa se ci siano o meno problemi di inquinamento dell’aria per via del fumo provocato dall’incendio: questa mattina comunque al centralino dei pompieri sono arrivate alcune telefonate per segnalare fumo e cattivo odore.