Milano, neonato “esposto” alla clinica Mangiagalli

Pubblicato il 7 Luglio 2012 10:18 | Ultimo aggiornamento: 7 Luglio 2012 10:35

MILANO – La clinica Mangiagalli di Milano come la Sacra Rota dell’Annunziata a Napoli: un neonato è stato abbandonato il 6 luglio nella “Culla della Vita”, riedizione della “Ruota degli Esposti“, installata nel 2007 alla clinica milanese.

Da quando è entrata in funzione, e’ la prima volta che qualcuno la utilizza per abbandonare un neonato. Della vicenda hanno parlato sia Corriere della Sera sia Repubblica.

Il bimbo, che secondo i medici avrebbe una settimana di vita, sta bene e gli verrà dato il nome di Mario in onore a santa Maria Goretti della quale e’ la ricorrenza ed il cognome Mangiagalli, medico e sindaco di Milano oltre che fondatore della clinica.

Il neonato era vestito con una tutina azzurra e accanto aveva un biberon contenente latte materno.