Milano Marittima, tutti al mare 9 ore dopo la tromba d’aria: tutto in ordine a tempo record

di Daniela Lauria
Pubblicato il 12 luglio 2019 9:06 | Ultimo aggiornamento: 12 luglio 2019 9:06

Milano Marittima, tutti al mare 9 ore dopo la tromba d'aria: tutto in ordine a tempo recordRAVENNA – Tutti al mare a Milano Marittima, a distanza di neanche 9 ore dalla tromba d’aria che ha devastato il litorale romagnolo. La foto della spiaggia, distrutta alle ore 10 e già in ordine alle ore 19, ha fatto il giro del web. E’ l’immagine della splendida reazione della riviera romagnola: tutto tornato alla normalità a tempo di record, dopo il mantempo e la furia del vento fortissimo che in soli 10 minuti ha abbattuto oltre 2200 alberi.

Tra i primi a festeggiare l’assessore regionale al Turismo dell’Emilia-Romagna, Andrea Corsini, che afferma: “Strade riaperte e pulite, stabilimenti balneari in piena funzione, attività economiche e strutture ricettive pronte a continuare regolarmente la propria attività. A chi accenna a disdette per alberghi e vacanze, dico di fare esattamente il contrario: venite qui a vivere l’esperienza di ospitalità di questa terra, soprattutto dopo la dimostrazione di grande forza e unità di queste ore”.

Corsini sottolinea lo sforzo che è stato fatto a Milano Marittima e Cervia (Ravenna) per tornare alla normalità in pochissimo tempo dopo gli ingenti danni subiti: le prime stime parlano di due milioni di euro per la sola parte pubblica. “Situazioni in cui possono prevalere sgomento, rabbia, rassegnazione. E invece in meno di 48 ore questo gioiello chiamato Milano Marittima torna subito a splendere. Istituzioni, Forze dell’ordine, Protezione civile, volontari, cittadini e operatori economici hanno reagito, insieme alla solidarietà degli stessi turisti: poche lamentele e via al lavoro, immediatamente, per ripulire strade, coordinare gli interventi, attivare tutto l’imponente ed efficiente sistema di Protezione civile, vanto di questa terra”.

Intanto, in attesa della definizione della procedura da parte della Regione Emilia-Romagna, il Comune di Cervia ha deciso di procedere immediatamente a una prima ricognizione dei danni subiti dai privati, dalle attività economiche e produttive e dalle attività agricole e agroindustriali, specificando che questi dovranno essere documentati.

5 x 1000

Milano Marittima, tutti al mare 9 ore dopo la tromba d'aria: tutto in ordine a tempo record

Milano Marittima, tutti al mare 9 ore dopo la tromba d'aria: tutto in ordine a tempo record 02

Milano Marittima, tutti al mare 9 ore dopo la tromba d'aria: tutto in ordine a tempo record 03