Milano, minaccia passanti con una katana e aggredisce finanzieri col coltello: fermato

di Redazione Blitz
Pubblicato il 4 aprile 2019 11:06 | Ultimo aggiornamento: 4 aprile 2019 11:06
Milano, armato di katana minaccia passanti e aggredisce finanzieri

Milano, minaccia passanti con una katana e aggredisce finanzieri col coltello: fermato

MILANO – Un uomo armato di katana ha minacciato i passanti nel piazzale Ferrara, a Milano. Alcuni agenti della Guardia di Finanza hanno cercato di immobilizzarlo e sono stati aggrediti con un coltello. L’uomo è stato poi arrestato, ma per fermarlo ci sono voluti 8 militari.

Il giovane straniero ha seminato il panico nel piazzale, quando alcuni finanzieri lo hanno notato e avvicinato mentre camminava con la lunga spada in mano. L’uomo l’ha sfoderata e brandita con fare minaccioso, puntandola contro alcuni passanti che lo riprendevano con i loro telefoni. Quando i militari si sono avvicinati, ha cercato di nascondere la spada sotto un’auto in sosta, po ha estratto un coltello e li ha minacciati.

Sono serviti otto uomini per riuscire a immobilizzarlo e disarmarlo. Sul posto è intervenuta un’ambulanza, ma non ci sono stati feriti e nessuno è stato portato in ospedale. Lo straniero invece è stato portato in carcere e sarà processato per direttissima.