Milano, moglie gelosa perseguita le vicine: bandita dal condominio

di redazione Blitz
Pubblicato il 21 giugno 2018 16:58 | Ultimo aggiornamento: 21 giugno 2018 16:58
Milano, moglie gelosa perseguita le vicine: bandita dal condominio

Milano, moglie gelosa perseguita le vicine: bandita dal condominio

BAREGGIO (MILANO) – La gelosia, si sa, acceca. E così una donna convinta che il marito la tradisse ha talmente tormentato le vicine di casa che alla fine è stata allontanata dal condominio. [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] E’ la curiosa storia che arriva da Bareggio, alle porte di Milano.

Secondo quanto racconta il Giorno, la donna, 48 anni, per diversi mesi sarebbe stata convinta che negli appartamenti delle vicine di casa si nascondesse il compagno, che lei credeva abituato a tradirla. Una convinzione falsa ma tale che è sfociata in veri e propri atti persecutori.

Racconta il quotidiano lombardo:

La stalker, a causa della sua insana gelosia, si presentava più volte durante il giorno alla porta delle vicine. Bussava violentemente con calci e pugni, perché pretendeva di sapere se in quella casa di nascondesse il suo compagno. Voleva entrare, cogliendolo sul fatto per fare poi una scenata. A nulla valevano gli sforzi delle malcapitate per cercare di convincerla che quelle erano solo fissazioni e che non c’era niente di vero. A nulla serviva ripeterle che il suo compagno non l’aveva mai tradita e non aveva nessuna intenzione di farlo.

Per fortuna, almeno, non ci sono mai stati feriti, anche se in un caso la donna ha inseguito in auto una delle vicine costringendola a manovre brusche e tagliandole la strada. In un’altra occasione la stalker si è presentata a casa di una delle presunte amanti del marito brandendo un coltello.

Ma le vicine hanno avvertito la polizia locale, che ha avviato le indagini. E alla fine la donna è stata bandita dal condominio.