Milano, via alla trattativa per una moschea

Pubblicato il 15 Luglio 2011 13:31 | Ultimo aggiornamento: 15 Luglio 2011 13:31

MILANO – Il sindaco Pisapia ci prova a far digerire la moschea a Milano, dopo anni di polemiche e di decisioni sempre rinviate. Un gruppo di lavoro, guidato dal vicesindaco Maria Grazia Guida, cercherà di capire qual è la soluzione migliore, incontrando i capi delle diverse associazioni islamiche e rappresentanti delle forze dell’ordine.

“Dopo l’estate saremo pronti con una proposta che faccia uscire la città dall’emergenza: basta con la paura degli islamici, serve una nuova rotta in cui il riconoscimento di un diritto si accompagni alla trasparenza, sia dei bilanci che dei contenuti”, spiega l’assessore al Welfare Pierfrancesco Majorino.

La vicesindaco Guida: “In una città grande come Milano è giusto pensare a tanti piccoli luoghi in cui le varie comunità possano pregare, ma anche a un solo luogo identificativo della religione, così com’è per i cattolici che hanno tante chiese, ma un solo Duomo”.