Milano. Nomadi in fuga dopo tentato furto: auto fuori strada, 2 morti e 3 feriti

di Redazione Blitz
Pubblicato il 31 Gennaio 2015 18:32 | Ultimo aggiornamento: 1 Febbraio 2015 8:14
Milano. Nomadi in fuga dopo tentato furto: auto fuori strada, 2 morti e 3 feriti

Milano. Nomadi in fuga dopo tentato furto: auto fuori strada, 2 morti e 3 feriti

MILANO – Un’auto con a bordo 5 nomadi è uscita fuori strada durante un inseguimento a folle velocità  dopo un tentato furto. L’aut si è ribaltata più volte e nell’incidente sono morte 2 persone, altre 3 sono rimaste ferite. E’ accaduto nella notte tra 30 e 31 gennaio a Milano.

I due deceduti avevano 42 e 24 anni. I tre feriti, che al momento si trovano piantonati in ospedale hanno 23, 37 e 40 anni e si trovano ricoverati, rispettivamente, al San Raffaele, al’ospedale Niguarda di Milano e alla clinica Humanitas di Rozzano). Morti e feriti sono tutti nomadi milanesi, come hanno confermato i carabinieri che procedono agli accertamenti, e apparterebbero tutti allo stesso nucleo famigliare allargato, con amici e parenti in un campo della zona sud del capoluogo lombardo.

Secondo una prima ricostruzione della dinamica, i cinque, intorno alle due e mezza della scorsa notte, hanno tentato di far saltare il Bancomat di un’agenzia della Banca popolare dell’Emilia Romagna, a Peschiera Borromeo, in provincia di Milano.

L’esplosione della bomboletta di gas per far saltare lo sportello del bancomat è fallita e il boato ha creato allarme tra i residenti, che hanno chiamato il 112. Ne è nato un inseguimento nell’hinterland milanese tra ladri in fuga e carabinieri.

L’auto dei ladri,un’Audi S6 rubata, è poi uscita fuori strada, ribaltandosi più volte. Per due dei nomadi, morti sul colpo, all’arrivo dei soccorsi non c’è stato nulla da fare. Gli altri 3 sono stati soccorsi e portati in ospedale, dove si trovano ricoverati.