Milano/ Omicidio ereditiera Procacci. Arrestato il fratello. Possibile movente economico

Pubblicato il 16 Luglio 2009 9:35 | Ultimo aggiornamento: 16 Luglio 2009 9:35

Svolta nel giallo dell’omicidio dell’ereditiera milanese Maria Teresa Procacci, 69 anni, trovata morta il 28 aprile scorso all’interno di un’auto parcheggiata in viale Sarca, nella periferia Nord di Milano.

É stato arrestato il fratello della donna, Pasquale Procacci, ritenuto degli uomini della squadra Mobile il suo assassino.

Le indagini hanno puntato da subito sulla pista del movente personale, e dell’omicidio commesso per fini economici. E così nei giorni scorsi l’uomo era stato scritto nel registro degli indagati.

La donna era stata uccisa con un forte colpo alla testa e lasciata seminuda all’interno della sua automobile parcheggiata lungo viale Sarca. Proprio il fratello, la mattina precedente il ritrovamento, ne aveva denunciato la scomparsa.