Milano, omicidio in condominio: il vicino di 68 anni ucciso a coltellate al culmine di una lite

di redazione Blitz
Pubblicato il 30 Giugno 2020 10:04 | Ultimo aggiornamento: 30 Giugno 2020 10:04
Milano, omicidio in condominio: il vicino di 68 anni ucciso a coltellate dopo lite

Milano, omicidio in condominio: il vicino di 68 anni ucciso a coltellate al culmine di una lite (Foto Ansa)

Omicidio in condominio a Milano. E’ accaduto nella notte tra lunedì 29 e martedì 30 giugno in zona Quarto Oggiaro. Un uomo di 68 anni è stato ucciso a coltellate dal vicino di casa al culmine di una lite. 

La polizia è intervenuta alle 2.45 circa della notte in via Trilussa, periferia nord ovest di Milano. Il vicino, T. L. R. di 46 anni, armato di coltello da cucina, era salito al piano di sopra e aveva aggredito una coppia di anziani.

Quindi ha affrontato il 68enne Giuseppe Alfredo Villa sferrandogli alcuni colpi mortali. La vittima è stata trasportata in gravi condizioni e in arresto cardiaco all’ospedale Niguarda, dove è morto circa un’ora dopo il suo arrivo, intorno alle 3.40.

L’aggressore è stato fermato dagli agenti della volante nel cortile del palazzo e portato in Questura dove è stato arrestato per omicidio. 

Secondo quanto ricostruito finora, c’erano già stati altri scontri tra i due. Ancora da chiarire le cause della lite che comunque sarebbero da ricercare in tensioni da vicinato. (Fonti: Ansa, Agi).