Milano, operaio travolto e ucciso da un’auto durante i lavori nel cantiere stradale

di Redazione Blitz
Pubblicato il 19 ottobre 2018 16:39 | Ultimo aggiornamento: 19 ottobre 2018 16:39
Milano, operaio travolto e ucciso da un'auto durante i lavori nel cantiere stradale (foto Ansa)

Milano, operaio travolto e ucciso da un’auto durante i lavori nel cantiere stradale (foto Ansa)

MILANO – Un operaio di 47 anni è morto, travolto da un’auto mentre si accingeva a iniziare il suo lavoro presso lo svincolo di Cormano dell’autostrada A4. L’incidente è avvenuto verso le 23 di giovedì 18 ottobre lungo viale Rubicone, alla periferia Nord di Milano.

L’uomo, secondo una prima ricostruzione dei fatti, stava posizionando i “birilli” e i cartelli che delimitano il restringimento della carreggiata per consentire i lavori: nello specifico, il verniciamento di un ponte dello svincolo.
Forse a causa dell’eccessiva velocità una Mercedes ha travolto l’uomo poco prima della curva del sottopasso: alla guida un 25enne. Sul posto sono arrivati polizia locale, carabinieri e gli uomini del 118: purtroppo, per l’uomo non c’è stato nulla da fare.

Le indagini sull’accaduto partono dalle testimonianze dei colleghi di lavoro della vittima: l’operaio indossava la pettorina e il cantiere era segnalato. Il tratto in cui è avvenuto il tragico incidente è a scorrimento veloce, (dove la Milano-Meda confluisce in città) non prevede attraversamenti pedonali.