Milano, overdose da barbiturici: madre morta, figlia in fin di vita

di Redazione Blitz
Pubblicato il 1 marzo 2018 13:25 | Ultimo aggiornamento: 1 marzo 2018 13:25
Milano, overdose da barbiturici: madre morta, figlia in fin di vita

Milano, overdose da barbiturici: madre morta, figlia in fin di vita

MILANO – Hanno assunto una quantità massiccia di barbiturici nella loro casa di via Grigna a Milano il 28 febbraio. La madre, una donna di 90 anni, è morta, mentre la figlia di 56 anni è stata ricoverata in gravi condizioni all’ospedale San Raffaele ed è in pericolo di vita.

A dare l’allarme, dopo aver assunto i farmaci, era stata la figlia, che ha problemi psichici ed è in cura in un centro. Subito sono scattati i soccorsi ma all’arrivo dei sanitari l’anziana era già morta. La figlia, invece, è stata portata in ospedale.

Nella stessa via di Milano un’altra tragedia simile si consumò nel settembre 2016, quando i carabinieri trovarono il cadavere di Natalina Carnelli, 82 anni, e la figlia Silvia Pasotto, 60 anni, in fin di vita. La figlia aveva preparato un mix di alcol e farmaci, ma è sopravvissuta ed è stata condannata dalla corte d’Assise a 4 anni di carcere per aiuto al suicidio dell’anziana madre.