Milano, palpeggia studentesse sul bus: “Non ci vedo…”. Arrestato molestatore seriale

di Redazione Blitz
Pubblicato il 17 Gennaio 2020 15:47 | Ultimo aggiornamento: 18 Gennaio 2020 8:12
Milano, palpeggia studentesse sul bus: "Non ci vedo...". Arrestato molestatore seriale

Milano, palpeggia studentesse sul bus: “Non ci vedo…”. Arrestato molestatore seriale (Foto Ansa)

MILANO – Palpeggia le studentesse sul bus e poi si giustificava dicendo: “Scusate, non ci vedo”. Un 40enne italiano ipovedente è stato arrestato dalla polizia, in centro a Milano, con l’accusa di violenza sessuale per aver molestato alcune ragazzine su un bus della linea 94, non lontano dal liceo Parini. L’uomo, infatti, con la scusa di farsi aiutare nei movimenti sull’autobus perché ipovedente, avrebbe molestato tre studentesse. Il sospetto di inquirenti e investigatori è che l’arrestato possa essere un seriale.

Le ragazze, tutte minorenni, si trovavano prima alla fermata della linea 94, nelle vicinanze dell’istituto di via Goito, e poi sul bus, quando l’uomo le ha molestate. A lanciare l’allarme la professoressa delle studentesse, che si trovava anche lei a bordo del veicolo e ha assistito alla scena, notando alcuni palpeggiamenti.

Come riporta Milano Today, tutto è iniziato alla fermata del bus, dove l’uomo ha chiesto aiuto a una ragazza di 15 anni, studentessa del Parini, perché, appunto, ipovedente. Lei lo ha preso sotto braccio per guidarlo ma a quel punto l’uomo le ha toccato il seno. L’insegnante della giovane, che ha visto quanto accaduto, ha sgridato il 40enne e si è poi offerta di aiutarlo a salire sulla 94 al posto della minore. 

Proprio mentre l’uomo saliva a bordo, però, ne ha approfittato per appoggiarsi dietro a un’altra ragazzina. E una volta a bordo ha molestato una terza studentessa. (Fonte Milano Today).