Milano, palpeggiata nel camerino del negozio Diesel. Arrestato un cinese

Pubblicato il 10 luglio 2012 17:42 | Ultimo aggiornamento: 10 luglio 2012 17:45
L'ingresso del negozio Diesel in piazza San Babila a Milano

Il negozio Diesel di Milano

MILANO – Sabato scorso a Milano, primo giorno di saldi con palpeggiamento. La vittima è una donna di 36 anni che è riuscita a chiedere aiuto. L’aggressore un cinese di 33 anni che ha braccato la donna nel camerino del negozio Diesel in piazza San Babila.

 

La gag è stra-nota: il molestatore punta una preda, la segue fin dentro il negozio, vaga tra i banconi in attesa del momento opportuno e tac, non appena la cliente si reca in camerino per provare la mercanzia la segue fin dietro la tenda e le si avventa contro.

Melissa P., la vittima, ha vissuto alcuni istanti di terrore in pieno giorno e in pieno centro a Milano: l’uomo l’ha palpeggiata mentre si stava spogliando ma per fortuna è riuscita a divincolarsi in fretta e a chiedere aiuto. L’uomo è stato poi bloccato dagli addetti alla sicurezza e consegnato alla polizia.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other