Milano, papà picchia mamma. Figlio di 8 anni ai carabinieri che lo arrestano: “Siete i miei eroi”

di redazione Blitz
Pubblicato il 29 novembre 2018 8:51 | Ultimo aggiornamento: 29 novembre 2018 8:51
Milano, papà picchia la mamma in casa, bambino accoglie i carabinieri così: "Siete i miei eroi"

Milano, papà picchia la mamma in casa, bambino accoglie i carabinieri così: “Siete i miei eroi”

MILANO – Il padre, un uomo marocchino di 31 anni, picchia la mamma, una giovane italiana di 26 anni, davanti ai figli. E quando i carabinieri arrivano uno dei bambini, di 8 anni, li accoglie con un biglietto di ringraziamenti. 

“Carabinieri salvate tutto il mondo, a volte sparando e parlando. Siete dei super eroi fantastici. Ciao!”: queste le parole scritte dal piccolo ai carabinieri intervenuti nella casa di famiglia a Milano dopo l’ennesima denuncia per maltrattamenti in famiglia. 

La donna, mamma del piccolo di 8 anni e di un altro bambino di un anno e mezzo, ha raccontato di subire botte e vessazioni, anche davanti ai figli, già dal 2012. 

Alle 14 di martedì 27 novembre la giovane mamma ha trovato il coraggio di chiedere nuovamente aiuto e ha spiegato di essere stata ancora picchiata e segregata in casa con i due figli. 

Quando i carabinieri sono arrivati nell’appartamento in via Bolla, nel quartiere Gallaratese, hanno trovato la donna sotto choc, con contusioni alle gambe. L’hanno portata all’ospedale San Carlo, dove i medici le hanno dato una prognosi di 30 giorni. 

L’uomo, che ha un permesso di soggiorno regolare, è stato arrestato ed è già stata disposta il giudizio per direttissima. Il figlio più grande della coppia ha ringraziato i carabinieri con un biglietto con queste parole: “Carabinieri salvate tutto il mondo, a volte sparando e parlando. Siete dei super eroi fantastici. Ciao!”.