Milano, perde il controllo della moto e si schianta: muore carabiniere

di Redazione Blitz
Pubblicato il 30 Luglio 2019 8:38 | Ultimo aggiornamento: 30 Luglio 2019 8:38
Simone Forgetta

Simone Forgetta (foto Facebook)

ROMA – Simone Forgetta: questo il nome del carabiniere ventottenne morto nel pomeriggio di lunedì 29 luglio a seguito di un incidente avvenuto in corso Sempione, a Milano. Il ventottenne, fuori servizio, ha perso all’improvviso il controllo della moto andando a schiantarsi contro un palo della luce.

Secondo una prima ricostruzione sembra che il carabiniere dopo essere ripartito da un semaforo si fosse girato per controllare la ruota posteriore e che senza accorgersene abbia urtato con la pedalina il marciapiede, finendo poi per schiantarsi. 

L’incidente, stando a quanto comunicato dall’Azienda regionale emergenza urgenza, è avvenuto attorno alle 16.30 all’altezza del civico 27 di corso Sempione. Sul posto sono intervenute un’ambulanza e un’automedica. Il giovane carabiniere è stato trasportato in codice rosso all’ospedale Fatebenefratelli, dove purtroppo è deceduto un paio di ore dopo il ricovero.

Per l’Arma dei carabinieri un altro lutto. Lutto avvenuto proprio nel giorno dei funerali a Somma Vesuviana del vice brigadiere Mario Cerciello Rega.

“Fai buon viaggio Simone – questo il ricordo, commosso, di un collega di Simone Forgetta – non pensavo che al cambio di turno sarebbe stato il nostro ultimo saluto, fa rabbia, molta rabbia, sei volato in cielo troppo giovane, ci mancherai”.

Fonte: Il Giorno, Milano Today.