Milano/ Positivo alla coca investe ragazzino di 11 anni fuori dall’oratorio. Il piccolo è rimasto ferito ma non è grave

Pubblicato il 13 Luglio 2009 18:35 | Ultimo aggiornamento: 13 Luglio 2009 19:18

Un bambino di 11 è rimasto ferito in maniera non grave mentre usciva dall’oratorio dopo che un operaio di 19 anni, risultato positivo alla cocaina, lo ha investito in auto.

L’episodio è avvenuto a Lainate, provincia di Milano, sabato scorso alle 7 di sera. Il piccolo si trovava davanti alla parrocchia San Giovanni Bosco in via Redipuglia e, mentre attraversava la strada, una Peugeot 206 lo ha travolto.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Rho e il 118. Il bambino è stato trasportato all’ospedale di Legnano e ha riportato solo contusioni. L’automobilista si è giustificato dicendo che il ragazzo era spuntato all’improvviso ma i testimoni hanno riferito di una velocità troppo elevata. Le analisi poi hanno dimostrato la presenza di cocaina nel sangue del giovane che è stato denunciato per guida sotto effetto di droga. La patente e l’auto gli sono state ritirate.